link a Facebook link a Twitter link a Linkedin link a Youtube link a Issuu link a Pinterest link a Houzzlink a Syncronia
Oliver Vox dispositivo multimediale domotico
IDEA è
interior design
industrial design
graphic design
sede IDEA
contatti IDEA
richiesta informazioni
appunti di design

Le DESIGN WEEK
Liberamente trato da da DESIGN D'AUTUNNO di Patrizia Coggiola
Pambianco Consumer Research - INCHIESTE, 25 Settembre 2013

Immerse nel tessuto cittadino, animano, coinvolgono e dinamizzano le comunità locali. Sono ormai le design week ad animare negli ultimi anni le agende dei professionisti del settore. Il successo del modello milanese ha ispirato la nascita di molti eventi che mirano a valorizzare le produzioni dei diversi territori nazionali.

Il segreto sta nell’appeal informale degli eventi, ma anche nella capacità di carpire gli interessi della design community. Quello che a Milano è nato da un modello anarchico, oggi viene riprodotto "a tavolino" con una pianificata operazione di marketing territoriale.

L’esempio principe di questo modello è rappresentato dalla
Paris Design Week che, nel giro di tre edizioni, ha dimostrato come con un’attenta programmazione di interventi, strategie urbane ed un’immagine coordinata fortissima (di cui Milano è ancora carente), un’intera città possa creare una settimana del design coerente.
Inizialmente, l’
evento traino per la Francia è stato il Maison&Objet, il salone della decorazione realizzato con il sostegno della Regione Île-de-France, delle Galeries Lafayette e di Citroën, che a settembre ha la sua edizione più importante con 3.150 espositori per il 45% internazionali ed una capacità attrattiva notevole, visto che, su 100.000 visitatori, il 44% proviene dall’estero.
Durante una design week,
ogni showroom di quartiere diventa uno stand espositivo, cui si aggiungono speech e incontri rivolti ad architetti e interior designer. L’obiettivo non è presentare novità, perché i progetti sono quelli del Salone del Mobile di Milano, bensì l’opportunità di generare audience coinvolgendo il territorio. I brand, quindi, hanno iniziato a partecipare a queste design week valorizzando gli spazi di proprietà presenti nelle varie capitali, e ricavando budget dall’attenta pianificazione delle esposizioni annuali. Le design week interessano perché sono momenti più contenuti e quindi più efficaci.

London Design Festival  

Il London Design Festival è l’evoluzione di un decennio di successi di 100% Design a Earls Court, la maggiore fiera britannica. Dal 2003 il festival ha colonizzato la città con più di 300 eventi. Il caso più eclatante è quello di Clerkenwell, perché l’emergente design district non solo a maggio ha generato a sua volta una design week "ribelle" di grande successo, ma ha annunciato un accordo per occuparsi della promozione commerciale di un’altra spontanea design week nascente, quella di Shanghai.
Clerkenwell Design Quarter da quartiere dimesso del periodo industriale, oggi ospita la maggior concentrazione di studi di architettura e nuovi showroom ed è uno dei due distretti emergenti, assieme a Chelsea, in cui il festival ha colonizzato la città.

In Olanda, infine, la dodicesima edizione della Dutch Design Week.